Del tuffarsi da un’alta scogliera.

Non temere di nuotare in un mare in tempesta. 

Ho visto gente uscire indenne nonostante il dolore agli arti. 

Te lo dico con le braccia spezzate e gli occhi coperti. 

Lo dico a te, che temi un nuovo tradimento e non credi a chi ti implora. 

Lo dico a te, che ami, ma non riesci a viverlo. 

Lo dico a te, perché sei ancora in tempo, perché tutto si può ancora salvare.

Non chiudere la porta a chi sai che amerai per sempre, 

perché potrai incontrare mille altri o altre che ti daranno tutto, 

ma non apparterranno mai alla tua colonna fino al midollo. 

E allora non avere paure, 

perché quando tutto sarà perduto, 

vorrai esserti perso prima 

perso completamente. 

Vorrai avere tempo, 

vorrai riavere quel tempo. 

Non c’è nulla che spalanchi il cuore 

più dell’amore ritrovato. 

Non c’è nulla di più vivo 

di un amore che nasce e rinasce mille volte 

sempre nuovo, sempre diverso. 

Guardarsi dietro distrugge tutto. 

Guarda all’oggi: 

c’è chi cambia davvero, 

c’è chi ne vale la pena sempre e di nuovo, 

c’è chi sa stare da solo, ma non è la stessa cosa. 

Afrodite non ti perdona di averla tradita. 

Afrodite ti punisce.

E se tutto questo è solo nato da una ferita, 

mi ferirò ancora mille volte 

per scriverlo ancora.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...