E mi dipingo (parte seconda)….Lo sguardo oltre.

Immagine 

Adesso i miei occhi bruciano. E’ quel sentore del baratro. Sono lacrime. Lacrime rancide d’addio.

Saranno lacrime d’abbandono. Lacrime di gioia.

Non sappiamo quanto ancora aspetterà per cadere quella scia copiosa che bagna il viso, che, felice, incurante dello spazio, incosciente del tempo, è attesa in trepidazione perenne. Annuncia di giungere. Bisogna riaprire le porte del tempo.

Saranno nuvole soffici come piume e cascate di passioni, a riaccendere la strada. Zampillare di parole abbozzate, interminabili, indicibili e imperfette.

E saranno mani. Intrecciate. Mani sudate. Mani piene. Mani amanti. Mani amate. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...