Oltre corpi (2013)

E’ un amare binario.

E’ un amore passato mai passato. Un amore strano come il taglio fendente di una tela. E’ un amore ferito. Eccede l’immagine, il ricordo. Voleva calore.

E’ un amore nascente. Un amore diffratto come la sabbia coperta dall’acqua. Mille sensi. Mille pienissimi vuoti indicifrabili. Forse indicibili.

Un amore strabico. Tra i sensi interni e lunari.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...