Notte

È notte,

E la notte tutto è più difficile,

La ragione se ne va. Nella notte ciò che ho capito non ha senso. C’è solo quel breve passato, che pare di un’altra vita.

E la notte ti chiamerei, ma mi farei del male e ne farei anche a te, perché non capiresti mai.

E l’unica speranza è immaginare che nel tuo pellegrinaggio, tu possa prima o poi passare da qui. Ma anche lì, dirti dolcezze, dirti di pensarti ancora, alimenta solo la tua vanagloria. E il cuore si arpiona alle pareti per non lasciarsi cadere.

E continuo a sognare di noi, perché almeno lì ci siamo ancora, ancora belli, ancora felici.

È notte. E, solo per me, è tutto più difficile!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...